Home

Comune di Martignano

AVVISO PUBBLICO 

La legge n. 448 del 23/12/1998 stabilisce, all’articolo 31, che i comuni possano cedere in proprietà le aree comprese all’interno dei Piani di Edilizia Economica e Popolare (P.E.E.P.) che sono state assegnate in diritto di superficie. 

Allegati:
Scarica questo file (AVVISO PUBBLICO 2016.pdf)AVVISO PUBBLICO 2016.pdf[ ]53 Kb20/09/2016-10:04
Scarica questo file (Del_CC_13_2016-determinazione corrispett.pdf)Del_CC_13_2016-determinazione corrispett.pdf[ ]97 Kb20/09/2016-10:06
Scarica questo file (del_GC_17_2012-trasform_diritto_superficie a diritto_proprietà.PDF)del_GC_17_2012-trasform_diritto_superficie a diritto_proprietà.PDF[ ]3044 Kb20/09/2016-10:07
Scarica questo file (det_183_2016-Approv_schema_convenz.pdf)det_183_2016-Approv_schema_convenz.pdf[ ]307 Kb20/09/2016-10:08
Scarica questo file (Domanda.pdf)Domanda.pdf[ ]63 Kb20/09/2016-10:24
 
PDF  Stampa  E-mail  Domenica 18 Settembre 2016 23:53
parco-turistico-palmieri-val-di-fassa-comune.jpg
Evò ce Esù - Io e Te - Ge e Tu
IDENTITÀ LINGUISTICA E TURISMO
I LADINI E LA COMUNITÀ DELLA GRECÌA SALENTINA INSIEME IN VAL DI FASSA
Si è conclusa il 12 settembre 2016 la visita della comunità grika di Martignano in Val di Fassa.
Info nella pagina Eventi
 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 07 Settembre 2016 11:01

AVVISO PER L’ACQUISIZIONE DI DISPONIBILITÀ AD ESSERE INSERITI IN UN ELENCO DI “AUTISTI SCUOLABUS” DA IMPIEGARE MEDIANTE VOUCHER PER LO SVOLGIMENTO DI LAVORO OCCASIONALE ACCESSORIO, AI SENSI DELL’ART. 36, COMMA 2 DEL D. LGS. N.165/2001 e DELL’ART. 48 DEL D. LGS. 81/2015.

 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 07 Settembre 2016 08:38
AVVISO
Allegati:
Scarica questo file (reddito di cittadinanza.pdf)reddito di cittadinanza.pdf[ ]378 Kb07/09/2016-08:46
 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 07 Settembre 2016 07:11
Banner Visita della Comunità di Martignano in Val Di Fassa

La Comunità di Martignano e della Grecìa Salentina in Val di Fassa

IDENTITÀ LINGUISTICA E TURISMO: I LADINI INCONTRANO LA COMUNITÀ DELLA GRECÍA SALENTINA

Dal 9 all’11 settembre 2016, la comunità ladina di Fassa e la comunità della Grecìa salentina, con una delegazione della Comunità di Martignano, saranno unite in uno scambio culturale che rinsalderà l’amicizia e la collaborazione tra le due minoranze linguistiche, lontane per posizione geografica e caratteristiche del territorio, ma per certi versi accomunate da una stessa vocazione all’accoglienza e all’attività turistica.

Nel febbraio del 2015 i rappresentanti dell’Istituto Culturale Ladino e del Museo hanno potuto conoscere da vicino le modalità di gestione delle iniziative organizzate dalla comunità salentina volte alla conservazione della lingua e della cultura grika, ed incontrare i responsabili delle varie istituzioni e associazioni locali che si occupano – non senza difficoltà – della promozione culturale e turistica del loro territorio.

Ora una delegazione grika, composta dai rappresentanti del Comune di Martignano e dell’Unione dei Comuni della Grecìa salentina, del Parco Palmieri, del Coordinamento del Carnevale della Grecìa Salentina, con la Pro Loco di Martignano, l’Ass. Salento Griko, il Gruppo Donatori Fratres, il Club Salento Giallorosso, gli Amici te lu Paulinu, sarà presente in valle per incontrare i responsabili della gestione del territorio e della tutela della minoranza ladina a livello locale, provinciale e regionale, per conoscere più da vicino la realtà fassana.

Per confrontare le rispettive “buone pratiche” nel settore, si prevedono alcuni momenti di incontro con i rappresentanti delle organizzazioni turistiche e dell’Azienda di promozione turistica della valle di Fassa, durante i quali verranno presentate le modalità con cui l’identità linguistica della comunità grika viene declinata in rapporto alle attività turistiche, mettendo a confronto i diversi sistemi di organizzazione e gestione delle iniziative culturali.

Nell’arco delle tre giornate ci sarà anche modo di illustrare agli ospiti l’attività dell’Istituto e del Museo ladino, con la sua articolazione sul territorio, nonché il lavoro delle associazioni impegnate per la valorizzazione della lingua e della cultura ladina.

Il primo incontro tra le due comunità ed i loro rappresentanti istituzionali si terrà presso la sala Luigi Heilmann del Museo Ladino, venerdì 9 settembre a partire dalle ore 9.30, nel corso del quale la minoranza Grika presenterà la propria realtà ed i progetti di salvaguardia linguistica, mentre nel pomeriggio, con inizio alle ore 16.00, ci sarà una tavola rotonda con gli operatori dei settori turistico - economici della valle, con anche un laboratorio esperienziale ideato dal Parco Palmieri di Martignano (LE), per far conoscere la lingua grika ai turisti.

Per tutta la giornata sarà inoltre allestito uno stand con le pubblicazioni ed prodotti tipici della Grecìa salentina, che sarà successivamente trasferito presso il Palatenda di Pozza di Fassa nella giornata di sabato 10 settembre, a partire dalle ore 16.00, nell’ambito del 3° simposio Toni Gross, dove si potrà inoltre assistere alla proiezione di film etnografici relativi al territorio del Salento e delle Dolomiti.

Il programma dettagliato dello scambio è disponibile sul sito dell’Istituto ladino: www.istladin.net.

 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 24 Agosto 2016 17:02
Seguiamo con attenzione e sgomento le tragiche notizie che arrivano dal Centro Italia, dove un grave terremoto ha causato decine di vittime.
Siamo vicini alle popolazioni colpite e ai tanti soccorritori che lavorano in queste ore per salvare vite umane.
terremoto 24_08_2016.jpg
 
PDF  Stampa  E-mail  Martedì 16 Agosto 2016 16:26
Locandina della Terza Edizione della Rassegna dedicata al Cinema delle lingue minoritarie dal Parco Turistico Palmieri

Il Parco Palmieri, in collaborazione con il Comune di Martignano, presenta:

"Evò ce esù Visioni - Incontri di confine, tra visi e parlate"
Rassegna cinematografica - 3^ edizione

Parco Turistico Culturale Palmieri 
2, 3 e 4 Settembre 2016 - Martignano (Le)

Il cinema delle lingue minoritarie in Puglia

Ingresso gratuito - Start ore 18.00

Dettagli 

 
PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 13 Luglio 2016 13:26
Seguiamo con dolore e sgomento le notizie che arrivano da Andria a seguito dell'incidente ferroviario di martedì 12 luglio.
Col tempo forse capiremo quali siano state le cause e le responsabilità, oggi è il momento della vicinanza a quanti hanno perso i propri cari in questa tragedia. Cominciano ad arrivare le storie e i nomi delle vittime, storie e nomi che parlano di studio, di lavoro, di rientro dalle ferie, di una madre trovata che avvolge con un abbraccio la sua bimba in un tentativo disperato e inutile di salvarla, di una quotidianità rotta nel peggiore dei modi.
IL SINDACO
Luciano Aprile