Home Eventi

Canti di Passione a Martignano ed. 2019

PDF  Stampa  E-mail  Domenica 10 Marzo 2019 00:00
canti-di-passione-martignano-2019-web-comune.jpg

Mercoledì 17 Aprile 2019
CANTI DI PASSIONE
Dalle ore 20.00 - da Piazza della Repubblica

Il Comune di Martignano, nell'ambito del progetto "New Griko", finanziato dalla Regione Puglia (Legge Reg. n. 5 del 22/03/2012), annualità 2018, presentai "Canti di Passione". Edizione dedicata al cantore Giovanni Greco. Info e programma
 

Presentazione del Carnevale Griko 2019

PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 01 Marzo 2019 00:00

carnevale-grecia-salentina-martignano-2019-evento-presentazione-web-comune.jpg

MARTIGNANO (LE)

Parco Turistico Culturale Palmieri

Venerdì 22 Febbraio 2019 – Ore 19.00

Presentazione del Carnevale Griko

#carnevalegriko2019

Ingresso gratuito

Il Carnevale è di tutti!

Si apre ufficialmente venerdì 22 febbraio 2019 il ricco calendario di eventi del Carnevale della Grecìa Salentina e Martignanese. A Palazzo Palmieri, sede del Parco Turistico Culturale Palmieri, alla presenza della comunità, di enti ed istituzioni, alle ore 19.00, verrà presentato il programma dei riti carnevaleschi del piccolo borgo griko, tra i più identitari e suggestivi della Puglia.

Finalizzato alla conservazione dell’identità culturale e linguistica dell’area in cui si svolge e a favorire lo scambio e l'integrazione culturale e sociale, l’evento vanta una tradizione di ben 39 anni come Carnevale Popolare Martignanese e di 33 anni come Carnevale della Grecìa Salentina; inoltre da ormai 29 anni la Morte te lu Paulinu rappresenta la tradizionale lettura ironica e grottesca che chiude i “riti” carnascialeschi.

Nel corso della serata si alterneranno, in rappresentanza del Coordinamento del Carnevale, gli interventi del Sindaco di Martignano, Luciano Aprile, del Responsabile di Parco Palmieri, Pantaleo Rielli, del Presidente della Pro Loco, Franco Rosato, del Presidente del Gruppo Donatori Fratres Luigi Campanelli, del Responsabile del Gruppo Amici te lu Paulinu Luigi Calò, della Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo Calimera, Martignano, Caprarica di Lecce, Piera Ligori, della Responsabile della Compagnia Teatrale Neamera Diana Costa.

L’evento racconterà le fasi di preparazione al Carnevale, l’esperienza della Sartoria Popolare, i percorsi di trasferimento di competenze, le ragioni culturali e identitarie; saranno presentati i video reportage sui laboratori curati dalla Compagnia Teatrale Neamera, con Diana Costa e Pablo Duran Rojas, nell’ambito di Pròsopo Project; saranno esposte le maschere realizzate con tecniche originali ed ecosostenibili, consegnati gli attestati ai corsisti che hanno voluto e potuto accrescere le competenze della comunità; sarà inoltre presentata l'opera premio realizzata dalla Sartoria Popolare che andrà ai primi classificati della categoria carri allegorici e gruppi mascherati della Grande Sfilata di domenica 3 marzo 2019.

L'edizione 2019 si preannuncia ricca di umanità, di condivisione dello spirito carnevalesco e di crescita della coesione sociale. "Il Carnevale è di tutti" è lo slogan scelto per veicolare il diritto alla felicità. Un Carnevale che accoglie, che non lascia indietro nessuno. Nella serata sarà presentato lo spot dell’edizione 2019 curato dal Parco Palmieri con Luca De Paolis, Clara Zanoni e Pantaleo Rielli.

Il monologo dell’attore Simone Franco farà da legame tra i diritti civili che il Carnevale Griko promuove e le attività di cooperazione internazionale che da 30 anni vedono Martignano gemellata con Kfar Matta, un paese del Libano. Una mostra tematica, allestita presso il Comune, ci ricorda l’impegno della Comunità sul fronte della pace e la fratellanza tra i popoli.

Chiuderà la serata la degustazione dei Piatti te lu Paulinu, il paniere tipico che caratterizza lu Consulu, il pasto pubblico che si tiene il Martedì Grasso, il 3 marzo 2019, quando i riti di inversione sociale, espressi nel canovaccio teatrale e nella lettura del testamento, con i Chiangimorti de Gli Amici te lu Paulinu, faranno raggiungere il massimo dell’opulenza prima di entrare nella Quaresima.

 

INFO PROGRAMMA GENERALE

INFO POINT di Parco Palmieri

Tel. 389 5544424 -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.carnevaldellagreciasalentina.it - www.comune.martignano.le.it

Facebook:

https://www.facebook.com/CarnevaledellaGreciaSalentina/

https://www.facebook.com/mortetelupaulinu/

https://www.facebook.com/parcopalmieri/

https://www.facebook.com/prosopoproject/

 

Carnevale Griko 2019 - Il Carnevale dei Diritti

PDF  Stampa  E-mail  Lunedì 28 Gennaio 2019 10:19
 

I Laboratori della Sartoria Popolare del Carnevale Griko

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 24 Gennaio 2019 12:18
carnevale-griko-2019-laboratori-sartoria-popolare-web-comune.jpg
Il Coordinamento del Carnevale della Grecìa Salentina e Martignanese, guidato dal Comune di Martignano, presenta i Laboratori della Sartoria popolare che si terranno a Martignano in vista dell'edizione 2019 del Carnevale Griko. I corsi sono volti all'accrescimento delle competenze e all'incontro intergenerazionale nella dimensione del tradizionale evento carnevalesco della comunità grika. 
Iscrizioni gratuite, posti limitati.
Iscrizioni 
Info Point di Parco Palmieri
Tel. 3889 5544424 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

Presentazione Sartoria Popolare del Carnevale

PDF  Stampa  E-mail  Domenica 20 Gennaio 2019 17:49

carnevale2019-sartoria-popolare-web-comune.jpg

Lunedì 21 Gennaio 2019

Centro Polivalente Kfar Matta – ore 17.30

Piazza della Repubblica

 Incontro pubblico di presentazione della

SARTORIA POPOLARE

  Il Coordinamento del Carnevale della Grecìa Salentina e Martignanese in vista dell’imminente edizione 2019, che si terrà dal 22 febbraio al 10 marzo, in accordo con l'Istituto Comprensivo di Martignano, Caprarica di Lecce e Calimera, al fine di consentire la più proficua partecipazione della comunità martignanese allo spirito ed alla cultura del Carnevale, invita gli alunni con i propri genitori e i cittadini tutti a partecipare all'incontro pubblico di presentazione della Sartoria Popolare, uno spazio condiviso dove le generazioni vivranno lo spirito del carnevale e lavoreranno per la realizzazione dei gruppi.

Durante la serata verranno presentati i laboratori di cartapesta, cartone e stoffa, che si terranno nei prossimi giorni per trasferire competenze a fasce di età diverse della comunità, e saranno concordate le modalità operative per il sostegno alla realizzazione dei gruppi e dei carri, nonché alla gestione delle attività connesse al carnevale. L'incontro si terrà presso il centro polivalente Kfar Matta, in Piazza della Repubblica, lunedì 21 gennaio 2019 alle ore 17.30.

Partecipiamo numerosi. Viva il Carnevale!

Info: www.comune.martignao.le.itwww.carnevaledellagreciasalentina.it

Info Point di Parco Palmieri: Tel. 3895544424 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Grande calore per l'Ambasciatrice libanese in Italia

PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 12 Dicembre 2018 11:32

 

salento-libano-visita-ambasciatrice-martignano-web-comune.jpg

 

La comunità di Martignano ha accolto con entusiasmo e calore l'Ambasciatrice del Libano in Italia Mira Daher, in visita nel Salento per i 30 Anni di Cooperazione internazionale tra il comune salentino e quello libanese di Kfar Matta... La serata si è aperta con l'inaugurazione della Mostra "Salento-Libano, due popoli un solo cuore", curata da Pantaleo Rielli e dallo staff della Cooperativa sociale Open di Parco Palmieri, alla quale è seguito un incontro sui 30 anni di cooperazione che ha visto gli interventi di Talal Khrais, giornalista libanese, Vinicio Russo, esperto di cooperazione internazionale, Luciano Aprile, Sindaco di Martignano, Donato Fazzi, Sindaco dei Ragazzi, e dell'Ambasciatrice Mira Daher. Presenti gli amministratori locali, le associazioni, e le scuole rappresentate dalla dirigente Piera Ligori.
La serata si è conclusa presso il centro polivalente Kfar Matta con una cena di comunità organizzata dalla ProLoco Martignano, guidata dal Presidente Franco Rosato, caratterizzata dai piatti tipici locali e allietata dalla musica dei Briganti di terra d'otranto.

La Mostra, allestita nella sede del Municipio, sarà visitabile gratuitamente durante i giorni e gli orari di apertura dei servizi comunali. Resterà aperta al pubblico fino a tutto il 2019.

Con gli appuntamenti di martedì 11 e mercoledì 12 dicembre 218 si apre ufficialmente il percorso che per tutto il 2019 festeggerà i 30 anni di cooperazione internazionale trascorsi dal 29 dicembre 1989, data della firma del Gemellaggio tra Martignano e Kfar Matta, sottoscritto dai Sindaci Luigino Sergio e Fuad Kaddaj.

 

Visita Ambasciatrice libanese in Italia a Martignano

PDF  Stampa  E-mail  Venerdì 07 Dicembre 2018 13:20

salento-libano-martignano-cooperazione-programma-11-dic-2018-comune.png

COMUNICATO STAMPA

 PROGETTO “SALENTO-LIBANO”

KAFAR MATTA-MARTIGNANO: DUE POPOLI UN SOLO CUORE

Iniziano le iniziative organizzate dal Comune di Martignano per celebrare i trent’anni di cooperazione decentrata con il Libano e il Comune di Kfar Matta.

Martedì 11 dicembre 2018, alle ore 18, nella casa comunale di Martignano, alla presenza dell’ambasciatrice del Libano in Italia, MIRA DAHER e dell’Assessore regionale al Lavoro e Formazione, SEBASTIANO LEO, verrà inaugurata la mostra fotografica “Salento-Libano”, che ripercorre attraverso le immagini gli innumerevoli progetti realizzati nel Paese dei Cedri. A seguire, si terrà nella sala consiliare, un incontro pubblico sul tema: “Kafar Matta-Martignano: due popoli un solo cuore”, teso a fare il punto sulla cooperazione decentrata in atto tra la comunità di Martignano e quella di Kafar Matta che ha consentito, nel corso degli anni, la costruzione in territorio libanese, di un centro polivalente, di un frantoio oleario, di due impianti sportivi.

salento-libano-mostra-martignano-comune.png

Martedì 12 dicembre, alle ore 10,30, ad Alessano ci sarà un incontro tra l’Ambasciatrice MIRA DAHER, il Sindaco di Alessano, FRANCESCA TORSELLO e i responsabili della Fondazione “Don TONINO BELLO” per rinsaldare i rapporti di collaborazione tra i Salento e il Libano, che seguono la costruzione nel Comune libanese di TAALABAYA di un impianto sportivo polivalente, intitolato a DON TONINO BELLO.

La delegazione del Comune di Martignano e quella libanese composta dall’ambasciatrice MIRA DAHER e da TALAL KHRAIS, giornalista della stampa estera, proseguirà alle ore 15 a palazzo Adorno, con l’incontro del Presidente della Provincia di Lecce, STEFANO MINERVA e a seguire in prefettura con il Prefetto di Lecce MARIA TERESA CUCINOTTA.

Tutte le iniziative di cooperazione decentrata tra Martignano e il Libano ebbero inizio nel lontano 1989, allorquando, con un apposito protocollo d’intesa, siglato il 29 dicembre, l’allora Sindaco di Martignano, Luigino Sergio e l’allora Sindaco di Kafar Matta, Fuad Kaddaj, decisero il gemellaggio tra il Comune di Martignano e quello libanese di Kafar Matta, teso a «rafforzare l’impegno delle due popolazioni amiche verso il raggiungimento di finalità fondamentali che ne ispirano la concezione di vita e di sviluppo nella libertà e nella democrazia; nella conquista della pace e nella sua salvaguardia.

Martignano 10 dicembre 2018                                                                             

 Il Sindaco, Luciano APRILE




 

Biglietti Vincenti Lotteria del Carnevale Griko 2018

PDF  Stampa  E-mail  Lunedì 19 Febbraio 2018 13:16
carnevale-griko-2018-estrazione-lotteria-comune.jpg

Lotteria del Carnevale Griko 2018 - Estrazione biglietti vincenti

Nulla osta n.628 del 05/12/2017 rilasciato dal Ministero delle Finanze – Settore Lotterie Locali - Ufficio dei Monopoli per la Puglia - Sezione staccata di Lecce - ai sensi della L. 326/2003

Alla presenza del Sindaco di Martignano Luciano Aprile, durante i festeggiamenti della Pentolaccia, domenica 18 febbraio 2018, presso il Centro Kafar Matta, in Piazza della Repubblica, alle ore 21.00, si è proceduto alla estrazione dei tre biglietti vincenti della Lotteria del Carnevale. Di seguito l'abbinamento di serie e numero ai tre premi previsti.

1° estratto SMARTPHONE SAMSUNG S8 - SERIE U NUMERO 54

2° estratto TELEVISORE SMART TV 32" - SERIE Q NUMERO 83

3° estratto WEEKEND PER DUE PERSONE - SERIE A NUMERO 12

Della estrazione è stato redatto regolare verbale.

In caso di vincita contattare il numero 3284116584.
Si ricorda che si perde ogni diritto al premio se non ritirato entro 90 giorni.

 

Venerdì 2 Febbraio - Presentazione Carnevale Griko

PDF  Stampa  E-mail  Mercoledì 31 Gennaio 2018 18:57
presentazione-carnevale-griko-carnevale-dei-diritti-generale-2018.jpg

MARTIGNANO (LE)

Parco Turistico Culturale Palmieri - Palazzo Palmieri

Venerdì 2 febbraio 2018 – Ore 19.00

Presentazione del Carnevale Griko, il Carnevale dei Diritti

XXXII° Carnevale della Grecìa Salentina e XXXVIII° Martignanese

XXVIII^ edizione de La Morte te lu Paulinu Cazzasassi

 

Torna con il consueto carico di tradizione ed entusiasmo, dal 02 al 18 febbraio 2018 a Martignano (Le), in Puglia, il Carnevale della Grecìa Salentina e Martignanese, con una edizione che non smette di portare nel clima carnevalesco i temi della solidarietà, dei diritti civili, della lotta contro ogni forma di violenza, della accessibilità, della integrazione multiculturale, della eco-sostenibilità.

La presentazione ufficiale del programma 2018 si terrà Venerdì 2 febbraio, alle ore 19.00, presso il Parco Turistico Culturale Palmieri di Martignano, alla presenza di:

- Piera Ligori, Dirigente Istituto Comprensivo Calimera-Caprarica-Martignano

- Gianfranca Saracino, Presidentessa di Agedo Lecce, Capofila del progetto “Io come te”

- Antonia Cairo, Responsabile della Rete dei Centri Anti Violenza della Comunità di San Francesco

- Ilaria Zacheo, Presidentessa Associazione Multiculturale Philos

- Diana Costa e Pablo Durán Rojas, Responsabili della Compagnia Neamera

- Ivan Stomeo, Presidente Unione dei Comuni della Grecìa Salentina

- Luciano Aprile, Sindaco di Martignano

- Martino D’Amico Presidente di ENS Lecce

- Pantaleo Rielli, Direttore di Parco Palmieri

- Dario Cadei, Responsabile de La Tribù dei Sempre Allegri

- Franco Rosato, Presidente Pro Loco Martignano

- Luigi Campanelli, Presidente Gruppo Fratres di Martignano

- Luigi Calò, Responsabile Amici te lu Paulinu

Al termine della presentazione assaggi di alcuni piatti tipici de La Morte te lu Paulinu.

Grazie al lavoro del Coordinamento del Carnevale (Pro Loco di Martignano, Associazione Salento Griko, Gruppo Donatori Fratres Martignano) guidato dal Comune di Martignano,conil sostegno fattivo di alcune Associazioni del territorio (Club Salento Giallorosso e Gruppo Amici te lu Paulinu), la collaborazione progettuale del Parco Turistico Culturale Palmieri, e la partecipazione attiva dell’Istituto Comprensivo di Calimera-Caprarica-Martignano,l’edizione 2018 vede lanciare un messaggio forte contro ogni tipo di violenza, con la partecipazione della Rete dei Centri Antiviolenza della Comunità di San Francesco e il progetto “Io come Te”, oltre che rafforzare il legame con le tematiche sociali, multiculturali e ambientali.

Un Carnevale Accessibile aperto alla partecipazione delle persone diversamente abili, Interculturale grazie al coinvolgimento degli ospiti immigrati dei Centri Sprar del territorio, e Green grazie alle azioni del progetto “Martignano, Comunità eco-sostenibile” e del Carnevale pedalato.

A testimoniare il forte impegno del carnevale griko come “Carnevale dei Diritti” contro ogni forma di violenza e discriminazione, in difesa e per la conquista dei diritti civili, è la straordinaria rete che anche questo anno sostiene e collabora all’evento: da Agedo Lecce, capofila del progetto “Io come Te”, percorso di introspezione sociale contro la violenza, con Anyway Accessalento, Le Randage, Ass. "Philos", Fratres, LeA Liberamente e Apertamente, Lila Lecce Onlus, Ufficio Scolastico Provinciale di Lecce, la partecipazione di Polis Aperta, con la collaborazione di CSV Salento e il sostegno della Fondazione con il Sud, alla Coop sociale Open di Parco Palmieri, all’Ass. Contro Pedale, alla Ciclofficina Popolare KNOS, alle Stryx Roller Derby, a Bike-Experiences, alla Compagnia Neamera, all’Ente Nazionale Sordi di Lecce, alla Rete dei Centri Anti Violenza della Comunità di San Francesco.

Sul manifesto ufficiale del Carnevale un elemento grafico richiama alla orchidea «Ophrys x renatafontae», una nuova specie di orchidea salentina che Roberto Gennaio, Piero Medagli, Marco Gargiulo e Francesco Chetta, tutti della sezione Salento del Giros (Gruppo Italiano Ricerca sulle Orchidee Spontanee) nel 2016 hanno voluto dedicare a Renata Fonte, donna salentina simbolo della lotta contro la speculazione edilizia, la corruzione, che nel 1984 pagò con la vita la determinazione a proteggere e salvaguardare il patrimonio naturalistico e il suo impegno politico sano e determinato. Un modo per dire basta alla violenza in qualsiasi declinazione essa si manifesti.

Nel corso dell’incontro, Diana Costa, Pablo Duràn Rojas e Pantaleo Rielli presenteranno “PRòSOPO PROJECT”, progetto di Neamera Compagnia Teatrale e Cooperativa sociale Open di Parco Palmieri, tra i 62 vincitori del bando nazionale FUNDER35, che vuole dare rilievo all'uso e alla conoscenza delle maschere nella Grecìa Salentina, un'area di tradizioni carnevalesche arcaiche.

Sarà inoltre presentata l’opera premio ufficiale dell’edizione 2018 del Carnevale Griko realizzata dall’illustratrice, grafica ed esperta di editoria multimediale Chiara Rescio.

Il Carnevale della Grecìa Salentina e Martignanese si conferma dunque una manifestazione collettiva che coinvolge le comunità dell’area grika del Salento e dei territori limitrofi, aperta alla partecipazione, libera e gratuita, di carri allegorici, gruppi mascherati, maschere singole. Finalizzato alla conservazione dell’identità culturale e linguistica dell’area in cui si svolge e a favorire lo scambio e l'integrazione culturale e sociale, l’evento vanta una tradizione di ben 38 anni come Carnevale Popolare Martignanese e di 32 anni come Carnevale della Grecìa Salentina; inoltre da ormai 28 anni la Morte te lu Paulinu rappresenta la tradizionale lettura ironica e grottesca che chiude i “riti” carnascialeschi.

Un programma ricco di iniziative (dal Carnevale dei Piccoli alla Pentolaccia) che vede nella Sfilata di Domenica 11 febbraio, arricchita dalla presenza degli Sbandieratori e Musici di Oria e della "LA TRIBU' DEI SEMPRE ALLEGRI", una carovana che vedrà la partecipazione dei bravissimi artisti dal SALENTO BUSKERS FESTIVAL, capitanati da TRAMPUGLIA, con gli allievi del PICCOLO CIRKNOS - LABORATORIO STABILE DI CIRCO PER BAMBINI E RAGAZZI e i Fantastici GIGAMONDO - animali in carta pesta giganti, accompagnati dalla musica coinvolgente della ZAGOR STREET BAND, e nei riti sovversivi e grotteschi de La Morte te lu Paulinu del martedì 13 febbraio 2018, gli eventi più attesi del periodo carnevalesco griko.

 

Info - Iscrizioni alla Sfilata e Programma Carnevale Griko 2018 

 

 

Ladini e Griki insieme in Val di Fassa

PDF  Stampa  E-mail  Domenica 18 Settembre 2016 23:06
parco-turistico-palmieri-val-di-fassa-comune.jpg

Evò ce Esù - Io e Te - Ge e Tu
IDENTITÀ LINGUISTICA E TURISMO
I LADINI E LA COMUNITÀ DELLA GRECÌA SALENTINA INSIEME IN VAL DI FASSA
9-11 settembre 2016
Val di Fassa (TN)

Dal 9 all’11 settembre 2016, la comunità ladina di Fassa e la comunità della Grecìa salentina, con una delegazione della Comunità di Martignano, si sono unite in uno scambio culturale che ha rinsaldato l’amicizia e la collaborazione tra le due minoranze linguistiche, lontane per posizione geografica e caratteristiche del territorio, ma per certi versi accomunate da una stessa vocazione all’accoglienza e all’attività turistica.

Nel febbraio del 2015, a Martignano, in occasione del Carnevale della Grecìa salentina, i rappresentanti dell’Istituto Culturale Ladino e del Museo Ladino hanno potuto conoscere da vicino le modalità di gestione delle iniziative organizzate dalla comunità salentina volte alla conservazione della lingua e della cultura grika, ed incontrare i responsabili delle varie istituzioni e associazioni locali che si occupano – non senza difficoltà – della promozione culturale e turistica del loro territorio.

A settembre del 2016 una delegazione grika, composta dai rappresentanti del Comune di Martignano e dell’Unione dei Comuni della Grecìa salentina, del Parco Palmieri, del Coordinamento del Carnevale della Grecìa Salentina, con la Pro Loco di Martignano, l’Ass. Salento Griko, il Gruppo Donatori Fratres, il Club Salento Giallorosso, gli Amici te lu Paulinu, è stata presente in Val di Fassa per incontrare i responsabili della gestione del territorio e della tutela della minoranza ladina a livello locale, provinciale e regionale, per conoscere più da vicino la realtà fassana.

parco-turistico-palmieri-45.jpg

Vigo di Fassa - Museo Ladino - Saluti istituzionali e inizio lavori

Per confrontare le rispettive “buone pratiche” nel settore, si sono alternati momenti di incontro con i rappresentanti delle organizzazioni turistiche e dell’Azienda di promozione turistica della Valle di Fassa, durante i quali sono state presentate le modalità con cui l’identità linguistica della comunità grika viene declinata in rapporto alle attività turistiche, mettendo a confronto i diversi sistemi di organizzazione e gestione delle iniziative culturali.

Nell’arco delle tre giornate c’è stato anche modo di illustrare agli ospiti griki l’attività dell’Istituto e del Museo ladino, con la sua articolazione sul territorio, nonché il lavoro delle associazioni impegnate per la valorizzazione della lingua e della cultura ladina.

Il primo incontro tra le due comunità ed i loro rappresentanti istituzionali si è tenuto presso la sala “Luigi Heilmann” del Museo Ladino, il mattino di venerdì 9 settembre, nel corso del quale la minoranza Grika ha presentato la propria realtà ed i progetti di salvaguardia linguistica, mentre nel pomeriggio si è tenuta una tavola rotonda con gli operatori dei settori turistico - economici della valle, ed un laboratorio esperienziale ideato dal Parco Palmieri di Martignano (LE), per far conoscere la lingua grika ai turisti.

parco-turistico-palmieri-46.jpg

Vigo di Fassa - Museo Ladino - Operatori culturali e turistici della Val di Fassa

Ai lavori della prima giornata hanno preso parte Beppe Detomas, Assessore alla Cultura della Regione Trentino Alto Adige, Marilena Defrancesco, Servizio Minoranze Provincia Autonoma di Trento, Elena Testor, Procuradora del Comun General de Fascia, Leopoldo Rizzi, Sindaco di Vigo di Fassa, Bernard Ivo, Sindaco di Campitello di Fassa, Gianluigi De Sirena, Consigliere Comun General de Fascia, Fabio Chiocchetti, Direttore Istituto Culturale Ladino Majon de Fascegn, Antonio Pollam, Presidente Istituto Culturale Ladino Majon de Fascegn,  Vigilio Iori, Responsabile O.L.F.E.D. (Ufficio Ladino Formazione e Crescita Didattica), Sieghard Gamper, Direttore Ufficio Minoranze linguistiche della Regione Trentino Alto Adige, Fausto Lorenz, Presidente Azienda Promozione Turistica Val di Fassa, Daniela Brovadan, Museo Ladin e Angela Pederiva, Comun General de Fascia e Comitati Manifestazioni.

parco-turistico-palmieri-48.jpg

Il Sindaco di Martignano Luciano Aprile con Fabio Chiocchetti, Direttore del'Istituto Ladino e Beppe Detomas, Assessore Cultura Regione Trentino e Alto Adige

Al Sindaco di Martignano Luciano Aprile il compito di rappresentare la comunità martignanese e grika, con un focus sul percorso istituzionale intrapreso negli anni dalla minoranza linguistica salentina sul sentiero della salvaguardia della lingua. Pantaleo Rielli, Responsabile del Parco Turistico Palmieri, ha invece illustrato il progetto di promozione della lingua e cultura grika “Evò ce esù – io e te” e il modello di turismo culturale del Parco Palmieri di Martignano. Con il laboratorio sul griko ideato da Parco Palmieri è stato possibile far penetrare la cultura grika grazie ai linguaggi delle arti e del vissuto, grazie al contributo del cantautore griko Rocco De Santis, del musicista griko Mattia Manco Gregoriadis, degli esponenti della comunità grika Leonardo Greco, Realino Bray e Anna Esposito, degli operatori di Parco Palmieri Pantaleo Rielli e Claudia Guido.

parco-turistico-palmieri-50.jpg

Moena - Mostra “1914-1918: La Gran Vera – La Grande Guerra” - Con il Sindaco Edoardo Felicetti e l'Ass. alla Cultura Ilaria Petrone

Per tutta la giornata è stato allestito uno spazio espositivo con le pubblicazioni, il materiale promozionale turistico ed i prodotti tipici della Grecìa salentina; i ladini hanno potuto degustare i conservati agroalimentari della Gepra srl di Martano, i legumi dell'Azienda Agricola Calò&Monte di Zollino, l’olio extra vergine di oliva della Masseria Chicco Rizzo di Sternatia, i prodotti da forno di Nonno Felice di Calimera, i vini della Masseria L’Astore di Cutrofiano, l’olio extra vergine di oliva dell’Azienda agricola Greco Pantaleo di Caprarica di Lecce, i prodotti PAT “lu Cuturusciu” (fornito dalla pro Loco di Calimera), il Pisello nano e la Fava di Zollino, e infine l’Insalata grika, il piatto principe di Martignanoservito dai volontari del Coordinamento del Carnevale griko.

La giornata del 10 settembre si è aperta con la visita della comunità grika alla Mostra “1914-1918: La Gran Vera – La Grande Guerra”, al Teatro Navalge di Moena, accompagnati da Edoardo Felicetti, Sindaco di Moena e da Ilaria Petrone, Assessora alla Cultura. La Mostra, ideata dall’Istituto di Cultura Ladino tratta della Grande Guerra con riferimento al fronte austro-russo, alla guerra in montagna sulle Dolomiti di Fassa e al suo impatto sulle popolazioni locali. Espone la collezione Fedelspiel-Caimi che comprende uniformi, cimeli, reperti, album fotografici, arricchita da reperti di altre collezioni private.

parco-turistico-palmieri-49.jpg

Pozza di Fassa - Palatenda - Al Simposio d'arte Toni Gross

Al pomeriggio la delegazione ha visitato il Caseificio sociale di Val di Fassa a Pera di Fassa con l’annesso museo 'L Malghier dedicato all’arte casearia, accolta dal Presidente della Cooperativa dei produttori, per poi trasferirsi presso ilPalatenda di Pozza di Fassa dove, nell’ambito del 3° simposio d’arte Toni Gross, è stato possibile allestire lo spazio espositivo griko e assistere alla proiezione del documentario in grico “Evò ce esù – io e te” di Christian Manno e Pantaleo Rielli, oltre a dei film etnografici relativi al territorio delle Dolomiti. Qui l’incontro con Mirella Florian, Sorastanta della Scola Ladina de Fascia, Fernando Brunel, Presidente Union di Ladins de Fascia e Lucia Gross, Responsabile Redazione di Fassa della Rivista La Usc. In questa cornice il saluto del Sindaco di Martignano Luciano Aprile e di Pantaleo Rielli del Parco turistico Palmieri.

parco-turistico-palmieri-51.jpg

Pozza di Fassa - Palatenda - Simposio d'arte Toni Gross - Corner degustazione prodotti tipici della Grecìa Salentina

La giornata di domenica 11 settembre si è aperta con la visita a Canazei alla galleria d’arte TANART, di proprietà dello chef trentino Sergio Rossi e diretta dal critico d’arte Massimo Micheli. Qui l’incontro con l’artista Claus Soraperra, con il Direttore dell’Azienda di Promozione Turistica della Val di Fassa Andrea Weiss, con l’Assessore alla Cultura della Provincia Autonoma di Trento Tiziano Mellarini, con il Vice-Sindaco di Canazei Luca Guglielmi. Al termine lo chef Sergio Rossi ha fatto degustare alla comunità grika gli straordinari piatti della “La Locanda degli Artisti”. A seguire la delegazione grika ha preso parte alla “Gran Festa da d’istà”, la grande Sfilata per le vie di Canazei di bande musicali e gruppi folkloristici provenienti da tutte le valli ladine.

Al termine della tre giorni in Val di Fassa entrambe le comunità hanno espresso apprezzamenti per lo scambio culturale tra i due territori e si sono congedate con i migliori auspici nel proseguire il cammino intrapreso nel campo della cultura e del turismo.

Ufficio Turistico di Parco Palmieri

 
Altri articoli...
Pagina 1 di 5